Leggendo qua e là

10 Mag

Io vorrei tanto sapere al mondo che gliene frega di sapere che Silvio e Veronica abbiano quasi raggiunto l’accordo sulla separazione quando:

  • siamo sull’orlo del baratro economico in Europa, anche se ci sono buone notizie dell’ultim’ora;
  • in Italia escono ogni giorno nuovi particolari sul “Sistema Anemone-Balducci-Bertolaso”(e chissà quanti altri nomi dovrebbero entrarci);
  • disastri ambientali e calamità in ogni parte del mondo, per non parlare delle guerre ancora in corso.

Magari però questa cosa può servire alla GdF per sapere quanto realmente guadagna Silvio, non sia mai che con le suoe percentuali evase abbassa davvero il cuneo fiscale.. 😉

Poi ho anche un’altra cosa da dire. Non capisco perchè bisogna dar credito ad uno come Casini, che bivacca alla Camera da anni. O si passa al bipartitismo o si ritorna al proporzionale, perchè stare così a metà strada non ha senso. Questi signori non portano a niente, sono gli opinionisti della politica “dal di dentro”, dato che l’unica cosa che fanno è commentare le parole o le proposte degli altri. Sciacalli che in occasione di elezioni(qualsiasi esse siano, vanno bene pure quelle per il capoclasse delle elementari) si alleano con chi offre più assessorati.

E intanto, piano piano, va avanti il ddl sulle intercettazioni..

Annunci

Una Risposta to “Leggendo qua e là”

  1. Leandro 10 maggio 2010 a 14:12 #

    Concordo sul discorso riguardante l’accordo tra Silvio e Veronica perchè effettivamente è vergognoso trovare nei quotidiani virtuali notizie su questo tema quando in Italia c’è una crisi talmente profonda che il lavoro serio non esiste, sono però dell’idea che non ci sono solo nell’UdC opinionisti della politica che non fanno altro che chiacchierare senza fare nulla di concreto perchè un po’ ovunque è così, io se dovessi scegliere politici che realmente fanno qualcosa opterei per quelli che considerano in pari dignità l’essere umano e lo fanno in modo concreto ma soprattutto non lo trattano come un animale da soma ovvero solo da sfruttare per arricchire il potente di turno come spesso accade nelle file politiche. Siamo arrivati a un punto di non ritorno in cui non ci si accorge della bassezza non solo fisica ma anche culturale di cui gode il Presidente del Consiglio che malauguratamente (e mi incolpo in primis io) abbiamo scelto per governare questo paese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: